Excite

Trentino Volley, dopo scudetto e Champions anche il Mondiale

Trentino Volley pigliatutto! Niente da fare, la Trentino Volley è inarrestabile e se scudetto e Champions non fossero bastati ecco arrivare nell’arco di soli 18 mesi anche il Mondiale per Club, questa volta conquistato a Doha, in Qatar, sede dell’ultimo Open di tennis vinto poi da Serena Williams.

Un’impresa senza tempo quella della squadra trentina che porta a casa l’ennesimo successo regalando ai suoi tifosi un filotto di vittorie da far perdere la testa, anche considerando il valore dell’avversario, un Pge Skra Belchatow che ha venduto cara la pelle, salvo poi dover cedere sotto i potenti colpi della Trentino BetClic che ha chiuso sul 3-0.

Risultato però che non deve ingannare e analizzando la partita questo dato è più evidente guardando la prestazione del Pge Skra Belchatow che nel primo set era in vantaggio per 13-16, spinto dalle schiacciate di Kurek e dai muri del centrale Mozdzonek, ma anche Kaziyski e Vissotto erano in grande forma e proprio dalle loro mani è arrivata la rimonta che ha permesso alla squadra di Radostin Stoytchev di chiudere sul 24-21.

Il secondo set è stato poi viziato dai tanti falli in attacco dei polacchi che però nonostante questo sono stati sempre in partita fino almeno a metà del tempo, prima che Trento innescasse il turbo sufficiente a chiudere i conti anche qui, per poi farla finita nel terzo set grazie ad una grande prova corale fatta dai muri di Sala e Birarelli, del libero Bari e dello schiacciatore Juantorena.

Felice come un bambino il coach della Trentino: "Il titolo mondiale l'ho sempre sognato, fin da ragazzino - ha commentato Radostin Stoytchev -; non sono riuscito a vincerlo da giocatore, ce l'ho fatta oggi da allenatore ed è una soddisfazione doppia. La mia squadra è stata come al solito bravissima in ogni momento della partita. Siamo stati anche molto fortunati, perchè questo Mondiale per Club è tornato in scena dopo diciassette anni di assenza proprio nella stagione successiva alla nostra vittoria in Champions, altrimenti non avremmo mai potuto vincerlo ma abbiamo dimostrato di essere i più forti superando anche i problemi che una preparazione limitata rispetto alla Golden Formula ci aveva creato. Con questa vittoria chiudiamo il cerchio ma già domani vogliamo tornare a lavorare per aprire immediatamente un nuovo ciclo".

Foto: weekly.ahram.org.eg

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017