Excite

Tsonga abbatte Federer. In semifinale Nadal, Nole e Murray

  • Foto:
  • ©LaPresse

Sembra incredibile ma forse questa volta è davvero finita l’era di Re Roger. A sancirlo è Wimbledon, dove già si preparava il tappeto rosso per i quattro semifinalisti più attesi, prima che Jo-Wilfried Tsonga (francese n°12 del ranking mondiale) dicesse no.

Tutti gli aggiornamenti su Wimbledon 2011

Dopo essere finito sotto due set infatti Tsonga ha trovato la forza dentro di sé di reagire, mentre Federer si è lasciato andare perdendo, dopo una partita lunga e spettacolare per 3-6 6-7 6-4 6-4 6-4: ‘Ho giocato in modo meraviglioso, sono felicissimo, è pazzesco Battere Federer a Wimbledon è incredibile, è il più grande campione del nostro sport’, ha commentato entusiasta il francese. Amarezza per Roger naturalmente che mai aveva perso dopo due set di vantaggio e che non vince uno Slam dagli Australian Open dello scorso anno: ‘Sto giocando bene, il mio livello quest'anno era sufficiente per vincere il torneo. Purtroppo, uno solo può vincere, Tutti gli altri vanno a casa a mani vuote e a me, oggi, è successo proprio questo. Ovviamente sono deluso, ma penso che Jo abbia giocato un match meraviglioso’.

Clicca qui per i risultati di tutti i match sempre aggiornati

Clicca qui per le interviste ai protagonisti di Wimbledon 2011 in tempo reale

Nessun problema invece per gli altri big: Novak Djokovic ha battuto il diciottenne australiano Bernard Tomic per 6-2, 3-6, 6-3, 7-5 ed ora se la vedrà proprio con Tsonga, mentre Nadal ha battuto Mardy Fish in 4 set 6-3 6-3 5-7 6-4 e affronterà in semifinale Andy Murray.

Qui c’è una parentesi da aprire perchè se l’è giocata, vincendo 6-3 6-3 6-4, contro Feliciano Lopez, o meglio ‘Deliciano’, nomignolo che gli arriva da alcuni twit postati sulla sua pagina dalla 50enne mamma di Murray con la quale pare si sia scambiato notevoli effusioni: un match di rabbia dunque quello di Murray che ha chiuso i conti alla svelta e che ora si troverà davanti in n°1 del mondo Nadal.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019