Excite

Tutti a Sepang e Rossi và avanti fino alla fine del Mondiale

Dubbi su dubbi, e allora a scioglierli ci pensa lui stesso. Valentino smentisce le voci sul suo rituro anticipato dopo il Gp di Sepang di questa domenica e conferma invece che ci sarà anche nell’ultimo appuntamento della Moto Gp, in programma fra una settimana a Phillip Island. Nessuna operazione allora, almeno per ora: ‘Al 99% andrò in Australia e, se non avrò altri guai con la spalla, terminerò la stagione’.

Insomma a Sepang so corre, anche e soprattutto perché: ‘Sepang è uno dei miei tracciati preferiti. Mi piace correre qui, ho grandi ricordi di gare e di Mondiali. Sono curioso di vedere quanto mi fará male la spalla perchè è un tracciato difficile – e continua rispondendo a tutta polemica che ruotata intorno al duello di Motegi con Lorenzo - La battaglia con Jorge è stata bella e molto divertente. Ho sempre amato la bagarre e mi è sembrata bella anche guardandola in tv, ancora di più dalla moto. C'è stata molta aggressivitá e niente di più’.

Tutta un’altra vita quella di Jorge Lorenzo al quale bastano appena 9 punti per accaparrasi il Mondiale, e allora pure con tutta la scaramanzia in tasca parla come il prossimo campione del mondo: ‘Cosa è successo a Motegi? Ah sì, ho rinnovato per due anni con la Yamaha...Siamo qui per raggiungere un grande obiettivo, cosa è successo in passato non conta, l'importante è che non accada di nuovo ora o in futuro. Questo può essere un weekend molto speciale per me, per il team e per la mia famiglia. Sono molto emozionato, ma so anche che dovrò mantenere alta la concentrazione e lavorare sodo. Voglio iniziare la gara con fiducia e cercando di essere veloce, senza pensare al Mondiale’.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019