Excite

Tutto è pronto, stanotte comincia la sfida per il titolo Nba

Da stanotte non si scherza più! Ci siamo, la stagione Nba è arrivata al suo apice con la finale tra Lakers e Celtics che comincerà ad essere disputata oggi fino ad arrivare, nella migliore delle ipotesi (per quanto riguarda lo spettacolo almeno), a gara 7 che designerà i campioni della stagione 2010.

Due squadre intrecciate a doppio filo da anni di rivalità, culminata nella finale del 2008 che ha visto Boston portarsi a casa il titolo, e nonostante l’anno dopo la stessa sorte toccò proprio a Bryant e compagni, non pensate che questa situazione di parità abbia giovato ai rapporti tra i giocatori: ‘La scorsa estate ero in giro per Los Angeles, portava a spasso il mio cane – racconta Paul Pierce, capitano dei Celtics – e mi sono imbattuto in Phil Jackson, per puro caso. Avrei preferito evitare di vederlo, avevano appena vinto il titolo, mi è pure toccato fargli i complimenti…’.

Diciamo pure che la situazione in casa Lakers non è delle migliore, Kobe è a riposo, tanti acciacchi qua e là ne hanno condizionato la stagione e anche ora che siamo nelle battute finali la storia non è cambiata, così meglio stare tranquilli per scatenarsi sul parquet, nonostante lui in sala stampa un po’ cerchi snobbare il fatto che davanti ci siamo proprio gli arcinemici per stemperare la tensione: ‘Non è una finale speciale perché di fronte ci sono i Celtics’. Anche Andrew Bynum è messo un po’ come lui con il ghiaccio sul ginocchio a fine allenamento, ma è troppo importante per questa gara e quindi ci sarà, come ci sarà anche Paul Gasol che pare essere l’unico al 100% e che quindi sarà certamente tra i protagonisti di lusso di questa sfida.

Dall’altra parte non invece stanno tutti bene a partire proprio dal capitano Paul Pierce che freme all’idea di giocare anche se la tensione è alta ma quantomeno la salute e le gambe ok e avere fianco gente come Kevin Garnett che queste emozioni le conosce bene dà la forza necessaria tra i grandi attesi c’è anche Rajon Rondo che a parla dei Lakers come di avversari qualunque: ‘Ho molta più fiducia nei miei mezzi rispetto a due anni fa, l’aver vinto il titolo nel 2008 mi ha dato molte certezze. Ma ho ancora tanta fame di vittorie. Eccitato per aver ritrovato i Lakers? Mi basta essere in finale, sarei eccitato allo stesso modo contro qualsiasi altra squadra’…Sarà vero?

Foto: nba.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019