Excite

Un reality per Shaquille O’Neil, solo contro tutti

Incontenibile Shaq, questa volta solo contro tutti. Dopo infatti tutte le recenti apparizioni, ultima in ordine di apparizione il video dedicato a Michael Jackson, senza contare il suo recente passaggio dai Lakers ai Cavs, lo showman dell’Nba se n’è inventata un’altra.

Leggi del passaggio di Shaquille dai Lakers ai Cavs

Cominceranno infatti domani le riprese del nuovo reality che verrà trasmesso dal 18 agosto negli States sulla Abc, dove il campione di basket sfiderà alcuni dei più grandi sportivi a livello mondiale nei loro rispettivi sport, cominciando proprio da Ben Roethlisberger, quarterback dei Pittsburgh Steelers campioni Nfl, che Shaq sfiderà in una gara di passaggi.

Leggi del possibile futuro nella boxe per Shaq

Ma questa sarà solo la prima di una lunga serie di sfide che lo vedranno impegnato anche contro Serena Williams su un campo da tennis, ma anche in vasca, niente meno che contro Michael Phelps; e ancora a sfidarlo ci saranno Oscar De La Hoya sul ring, e Albert Pujol la stella St. Louis Cardinals sul diamante del baseball e Kerri Walsh e Misty May-Treanor, oro alle Olimpiadi di Pechino che lo aspetteranno sul campo da beach volley e addirittura potrebbe esserci anche Lance Armstrong tra gli sfidanti, ufficialmente sfidato su twitter direttamente da Shaq in una gara a cronometro in programma per il 25 ottobre.

L’idea è quella di offrire un show di un’ora nella quale gli sfidanti prima si presenteranno in conferenza stampa per promuovere alcuni eventi benefici in favore dei bambini per poi sfidarsi secondo la più antica tradizione degli incontri di boxe, prima di cominciare le loro sfide dove ognuno avrà un piccolo handicap per lasciare un po’ di scampo anche a Shaq.

Questi atleti potranno anche essere i migliori nel loro campo, – ha detto O’Neal alla presentazione del programma- ma quando si tratta di competizione non c’è nessuno come me. Mi allenerò duramente per vincere. Credo davvero che il pubblico americano voglia vedere un atleta competere in un altro sport”, senza contare che poi per lui sarebbe un ottimo allenamento in vista della prossima stagione coi Cavs. Anche John Saade, uno dei dei capi dei reality show “Shaq è un giocherellone, e tutti si trovano a suo agio con lui. E’ una superstar, ma ha anche una divertente personalità fanciullesca. Il nostro intento è che il telespettatore sia attirato dall’assurdità della cosa ma che guardi questo programma per la competizione”.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017