Excite

Valentino operato, tutto ok ma almeno 4/5 mesi di stop

L’intervento di Valentino Rossi per fortuna è andato benissimo. Dopo essere stato trasportato al Cto di Firenze a seguito della caduta di ieri mattina al Mugello che gli è costata la frattura di tibia e perone, il Dottore in serata è stato sottoposto ad un intervento di 3 ore in anestesia locale per l’inserimento di alcune viti che gli permetteranno il recupero totale della gamba, anche se nella visione più ottimistica ne avrà per almeno 4/5 mesi buoni... e allora pace fatta su questa stagione ormai da salutare.

L'intervento è perfettamente riuscito, si è svolto in anestesia locale - hanno detto il dottor Costa e il professor Buzzi che lo ha operato -. A Valentino è stato applicato un chiodo con 4 viti e i tempi di recupero potrebbero essere compresi nei 4-5 mesi, ma è tutto da vedere’. Leggende metropolitane già parlano di un Rossi che dopo l’intervento chiede subito il tempo della pole position, quanto ci sia di vero non si sa, ma è bello immaginarselo così, che ride e scherza nonostante i guai.

Sono tranquillo - ha detto Valentino al medico della clinica mobile, dottor Macchiagodena, prima dell'operazione - aspetto con calma, facciano il meglio possibile’, e così è stato. In effetti ora non rimane che essere pazienti ed aspettare almeno qualche giorno per le prime dichiarazioni che saranno decisive, perché a questo punto si aprono tanti scenari più che plausibili, con la Ferrari in testa e anche Davide Brivio lo sa bene: ‘Si era dato tempo un mese per decidere se prolungare il contratto con Yamaha, a questo punto, essendo costretto a un riposo forzato, potrà decidere serenamente e con calma al suo futuro. Nessuno - ha aggiunto Brivio - vuol accelerare i tempi di recupero, l' importante è che guarisca perchè lui avrà altri campionati da fare. E spero in moto...’. Ma forse ora è solo meglio riposare, quel che sarà sarà, in ogni caso ci vorranno minimo 4/5 mesi.

 (foto © LaPresse)

Guarda il video dell'arrivo di Valentino Rossi all'ospedale di Firenze

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019