Excite

Valentino Rossi e le sue donne, i segreti del Campione

Si racconta Valentino, in una bella intervista rilasciata a Repubblica parla delle sue donne, di cosa significa essere Valentino Rossi, e del suo futuro, rilasciando pure qualche dettaglio della sua vita intima. Ma come sempre si comincia dalla moto, il suo gioiello, l’unica capace di catalizzare a pieno il suo amore: "E' bellissima. All'inizio non era così. Ora c'è armonia. Perfino lo scarico laterale, quello che sembra ormai fuori dal tempo, le dona. Una moto è una specie di opera d'arte. Come una donna. Capisci subito quando c'è qualcosa in più che ti manda fuori di testa".

Parlando di donne Valentino spazia a 360°, raccontando che non è che perché lui si chiama Valentino tutte le cadono ai piedi, anzi: "A me recentemente hanno rifilato un paio di due di picche di quelli che ci resti secco. Secondo me lo fanno apposta proprio perché sei tu. In effetti deve essere una soddisfazione, come quei vigili che ti fanno la multa e vedi che godono. Scherzo eh. I vigili fanno bene il loro lavoro".

Riguardo la sua prima volta ancora sorride: "Brno '96” – come fosse una gara - "Vero, ma l'associo a una gara perché nel giro di pochi giorni ho fatto l'amore per la prima volta, ho preso la prima pole e la prima vittoria. Il week end perfetto".Ma con chi? "Una mia amica. Aveva la mia età e quindi, come tutte le coetanee, era molto più sveglia di me".

Ovviamente la battutina sul fenomeno più veloce che c’è nel sesso è scontata e lui ovviamente la mette sul ridere: "Qualche volta è capitato. Ma ci tengo a fare le cose bene. Sono bravino, via" – continua -"Mi piace fare l'amore con cose chill out, ambient. Oppure con un lento di Vasco. E poi Jovanotti. Ecco, sì, mi piace mettere sotto Mi fido di te".

Essere Valentino Rossi non è tutto rose e fiori, tanto che spesso si è costretti a portare delle maschere, e lui ne indossa almeno 3: "Potrei dire che esistono tre Valentino Rossi: il primo è quello che può essere veramente se stesso. E questo capita solo tra gli amici veri. Quindi, parenti compresi, tra una quindicina di persone al massimo. Poi c'è quello ufficiale. Che parla, conosce, si racconta, firma autografi. Il personaggio pubblico. Infine Il motociclista. Tutto il resto conta zero, a parte quelli che lavorano nel box”, box nel quale sembra intenzionato a stare fino al 2012: "Ho un altro anno di contratto con Yamaha ma voglio rinnovarlo, magari fino al 2012, vediamo".

La donna dei suoi sogni? "Megan Fox"– esclama il centauro – “E' meravigliosa. Farei di tutto per conoscerla". Come se fosse un problema, vero Vale?

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017