Excite

Valentino Rossi ritrova Yamaha, test a Valencia: "Mi sei mancata"

  • Getty Images

Si sono ritrovati ieri e oggi, dalle 10.30 di questa mattina, sono scesi in pista per i primi test. Valentino Rossi è tornato in sella alla "sua" Yamaha e ieri sera su Twitter aveva anticipato l'evento ha pubblicando su Twitter una foto del cupolino della sua M1, con il numero 46 in primo piano. "Ciao. Ciao. Come stai? Ti vedo bene. Mi sei mancato. Anche tu", aveva scritto simulando il dialogo con la sua moto.

Video, Valentino Rossi: prime immagini dei test con Yamaha"

Nonostante le difficili condizioni meteo Rossi ha completato 10 giri al mattino con il miglior crono di 1'44''158, alle spalle di Alvaro Bautista (Fun&Go Gresini Team), Stefan Bradl (LCR Honda), Andrea Dovizioso (Ducati Team) e Hiroshi Aoyama (Blusens Avintia). Il campione del mondo Jorge Lorenzo ha, invece, preferito non girare, così come i piloti del team Repsol Honda Dani Pedrosa e Marc Marquez, e Andrea Iannone (Pramac Racing).

Nei test del pomeriggio Rossi ha chiuso con il sesto tempo con il crono di 1'43''736 completando 28 giri. Il più veloce è lo spagnolo Bautista (1'35''936) che ha preceduto il tedesco Bradl (1'36''198) e la Ducati di Dovizioso (1'39''868).

La Yamaha ham poi, annunciato che si trasferirà ad Aragon per completare, domani, la due giorni di test. Il team giapponese ha comunicato il cambio di programma a causa delle condizioni meteo che hanno penalizzato anche le prove di oggi.

Rossi, dopo aver chiuso l'esperienza di due anni con la Ducati, torna in sella alla moto giapponese con la quale ha già vinto quattro Mondiali (2004, 2005, 2008 e 2009). In occasione dei test di Valencia, la Yamaha ha messo a disposizione di Rossi due moto: una con livrea nera e con il numero 46 giallo e un'altra a colori invertiti.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018