Excite

Valentino: ‘Voglia di tornare a casa’, ma deve essere... paziente!

Ci siamo quasi, il rientro a casa di Valentino Rossi è ormai solo questione di giorni, anche perché sembra che di pazienza il Dottore proprio ne abbia più. A parlare è papà Graziano, sempre con lui in questa noiosa ma necessaria degenza ospedaliera, anche perché comunque c’è da far riabilitazione e su questa non si scherza.

Valentino sta bene, molto meglio rispetto a ieri. Ha dormito, è tranquillo e sereno - conferma Graziano Rossi -. Il dottor Buzzi lo ha visitato, gli ha aperto la fasciatura perché voleva vedere la ferita, e ha constatato con Valentino che non è triangolare ma a 'U'... E su questa cosa hanno scherzato. A fine settimana lo rimanderanno a casa, anche se lui scalpita. Tutti lo lasciano molto tranquillo – continua parlando della vita ospedaliera del Fenomeno di Tavullia - anche se nel reparto tanti lo vorrebbero vedere, ma è protetto molto bene. Io a questo punto lo rivedrò a casa. Oggi ho portato un semplice certificato medico di cui aveva bisogno - conclude papà Rossi -. Se avrà bisogno di me, me lo farà sapere’.

Tra gli altri a salutarlo c’è pure Davide Brivio: ‘La riabilitazione di Valentino procede molto bene, è tranquillo, sfoglia i giornali - spiega Brivio -. Ora deve solo aspettare la dimissione. Vorrebbe andare a casa prima possibile, ma sa bene che la cosa più importante è, come consigliano i medici, lo scongiurare le infezioni. In ospedale è come se fosse in pista, perché c'è tanta gente che vuole vederlo e salutarlo, mentre lui ha assoluto bisogno di riposo. La cosa che ci preme come Yamaha è che si rilassi in questo periodo anche se lui firmerebbe autografi a tutti da qui fino a Natale’.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019