Excite

Valero si suicida dopo l’assassinio della moglie

Non ha retto alla pressione del carcere o forse al peso psicologico del terribile gesto appena compiuto, fatto sta che Edwin Valero, il pugile venezuelano ex campione del mondo, dopo aver ucciso la propria moglie Jennifer, di 24 anni, in un albergo della città venezuelana di Valencia, dopo essersi costituito ed essere stato accompagnato in carcere, si è tolto la vita nella propria cella.

Guarda alcune foto di Edwin Valero

Valero ha utilizzato i suoi stessi abiti per togliersi la vita, dopo averli annodati li ha utilizzati come cappio e dopo pochi attimi è sopraggiunto il soffocamento: l’allarme è scattato immediatamente ma quando le guardie sono sopraggiunte non c’era già più nulla da fare. Dopo l’omicidio della moglie con tre fendenti questa storia ha trovato il suo compimento più macabro.

Un gesto senza senso quello di Edwin Valero: sul ring campione del mondo dei piuma nella versione Wba e dei leggeri per la Wbc, con 27 incontri vinti per ko (avrebbe incontrato a breve Manny Pacquiao), nella vita un uomo con seri problemi psichici e con l’alcool, non era infatti la prima volta che malmenava la moglie… Una tragica storia che ci priva in un solo attimo di un uomo e di un campione.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019