Excite

Vancouver, le donne dello sci a caccia di medaglie

Quattro donne, quattro azzurre alla ricerca di una medaglia, per riportare il sorriso sui volti dei tanti italiani che aspettano solo di poter gioire. E allora adesso è il loro turno, Federica Brignone, 19 anni, la più giovane, Nicole Gius, Manuele Moelgg e Denise Karbon, 30 anni ad agosto ed un argento a St. Moritz nel 2003 ed un bronzo ad Aere.

Non dobbiamo nasconderci - sostiene il direttore tecnico della squadra azzurra Michael Mair -, tutte e quattro le nostre ragazze sono in grado di entrare nelle dieci, la neve è bella così come la pista. Sono molto tranquillo e fiducioso perché abbiamo fatto tutto quello che serviva per prepararci al meglio’. Denise Karbon ci crede e deve caricare tutte le altre: ‘Non ho paura di sbagliare, i due quarti posti di Val d'Isere sono amari ma ormai alle spalle. L'infortunio al ginocchio è dimenticato, sarà una bella prova per me e voglio dare il massimo anche perché potrebbe essere la mia ultima Olimpiade. Le avversarie? Le americane stanno andando molto forte, hanno già vinto medaglie e quindi spingeranno perché non hanno più nulla da perdere’.

Anche Federica Brignone si sta godendo il suo momento magico, con la testa alla gara e a tutte le emozioni che Vancouver le sta regalando: ‘'E' un'esperienza fantastica e sono felice di viverla così, al villaggio, in città, con le compagne. E' la cosa più bella che mi è capitata sino adesso, in 19 anni. E' un'esperienza che non voglio legare solo alla mia gara ma anche a tutta quella che è la vita olimpica. Di quarti posti in questa stagione di coppa del mondo ne ho fatti due, con il podio vicinissimo. Adesso basta. In coppa questo può anche avere senso, ma alle Olimpiadi contano solo le medaglie, il resto vale niente. Sono qui per vincere una medaglia. Ci proverò e se non riesco ci riproverò la prossima volta, alle prossime Olimpiadi’.

Quanta responsabilità per le atlete azzurre, quanta voglia di gioire almeno un po’…

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017