Excite

Vela, giro del mondo a 14 anni: il tribunale dice no!

Ci ha provato Laura Dekker, ma il tribunale ha detto no. La giovane 14enne olandese che voleva entrare nel guinnes dei primati compiendo il giro del mondo in solitaria (tentando di strappare il record appena realizzato a 17 anni da Mike Perham), dovrà aspettare qualche annetto, perchè per ora il tribunale dei minori di Utrecht ha imposto il suo veto.

Leggi l’articolo sul giro del mondo in barca a vela di Mike Perham, 17 anni

Il motivo principale è che la ragazza è troppo giovane, e nonostante le sua riconosciute abilità in mare, uno sforzo di questo tipo sarebbe per lei improponibile, senza contare tutti gli imprevisti non calcolabili in mare aperto: «Ho seri dubbi che Laura sarebbe in grado di gestire circostanze così estreme», aveva affermato uno dei giudici qualche giorno fa, e alla fine a prevalere è stata proprio la volontà di tutelare la ragazza.

Poco male comunque, nel senso che forse non entrerà nel guinnes dei primati (anche se è probabile che la questione non si fermi qui), ma in ogni caso per questa ragazzina di 14 anni rimane qualcosa ben più importante, la passione per il mare e le emozioni che questo trasmette… certo non sono i soldi dei contratti e degli sponsor, ma in questo mondo dove le sono le telecamere a dettare se qualcuno conta qualcosa, lei porterà sempre dentro di sé qualcosa di unico, e per avere 14 anni è già un gran risultato.

Per fare il giro del mondo in solitaria dovrà aspettare qualche annetto e finire gli studi, in Olanda infatti la scuola dell’obbligo arriva fino ai 16 anni (ed è stato anche questo uno dei motivi per il quale il tribunale ha bocciato la richiesta), nel frattempo potrà finire di studiare le bellezze del mondo sui banchi di scuola, prima di andare da sola, un po’ più grande e sicura, a scoprire questo mondo che l’affascina così tanto.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017