Excite

Video choc della tragedia sull'Aconcagua

Le immagini hanno dell’incredibile e portano dietro di sé un impressionante carico di dolore e sgomento. Federico Campanini, la guida che accompagnò il gruppo di escursionisti sull’Aconcaua e che perse le vita li, su quelle vette, insieme ad un’altra ragazza, l’italiana Elena Senin, sarebbe stato abbandonato.

E ci sono delle immagini che parlano chiaro, un video realizzato in quei momenti di paura, in quello posto sospesi tra la vita e la morte. E’ stato proprio uno dei soccorritori dell’escursione, durante le operazioni di salvataggio, che lo ha realizzato: le immagini sono davvero impressionanti e riaprono un caso che sembrava essere chiuso.

“Non sono convinto che abbiano lasciato Federico quando era già morto. Lo hanno lasciato lassù vivo, e non avevano mai pensato che questo video potesse venir fuori", ha detto Carlos Campanini, padre di Federico, ricordando che la squadra di soccorso aveva dichiarato di aver lasciato il corpo di Federico privo di vita in cima alla montagna"Pensavano di essere alla ricerca di un cadavere, invece avevano trovato un superstite". E le immagini impietose non lasciano spazio a dubbi "Non si muove, ho chiesto alla giudice l'autorizzazione per lasciarlo sul posto", dice uno dei membri della squadra di soccorso nel video.

E intanto Federico si aggrappa alla vita, si trascina alle corde perché vuole scendere da quella maledetta montagna. Lo esortano ad alzarsi, con frasi anche piene di insulti, si sente un’invocazione dalla voce del cameraman: "Che Dio l'aiuti e gli dia la forza di rialzarsi” . Cercano di tirarlo su, ma la squadra di soccorso è munita solo di una corda, non ci sono barelle, ossigeno, sacchi termici, e Federico rimane li, abbandonato, a morire su quella maledetta montagna.

Guarda gli ultimi minuti prima che Federico venisse abbandonato

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017