Excite

Volley, Europei 2011 a rischio: la Turchia vince 3-0!

Italia, che mazzata! Di certo non era una notizia che ci si aspettava eppure la qualificazione che porterà agli Europei di volley del 2011 in Austria e Repubblica Ceca per gli azzurri è già in bilico ed anzi forse peggio di così non si poteva fare, data la sconfitta netta 3-0 (26-24, 25-17, 25-13) ai danni della Turchia.

Cammino subito compromesso perché questa sconfitta ci rende quasi impossibile la prima posizione nel girone e così ora è tutto in bilico per il sestetto di Anastasi che sarà costretto a faticare non poco per centrare almeno il secondo posto nel girone. Il punto è che a questo punto sarà fondamentale la partita contro la Lettonia, ammesso che l’Italia vinca tutti i restanti incontri col punteggio più netto (il regolamento delle qualificazioni continentali prevede che si qualifichi alla fase finale in programma nel 2011 in Austria e Repubblica Ceca, la prima in classifica delle sei pool, mentre le seconde dovranno giocare tra di loro dei play off di spareggio per conquistare gli ultimi tre posti disponibili) che si disputerà a settembre, quando però gli azzurri saranno proiettati al Mondiale, per di più casalingo, e sarà molto difficile trovare le giuste motivazioni per competere senza errori su entrambi i fronti.

In ogni caso questa è la strada intrapresa dagli azzurri e anche se la sconfitta di Ankara proprio non ci voleva c’è il modo di recuperare dato l’alto tasso tecnico della formazione azzurra, ma prima ci sarà da giocarsela fino all’ultimo la prossima settimana a Gioia del Colle Nuovo, nel decisivo torneo con le stesse squadre (Bielorussia, Romania e Turchia)che sarà il preambolo alla fase di settembre appunto. Si può dire che l’Italia stia affrontando uno dei periodi più neri della sua blasonata storia e ne sono la prova la qualificazione al Mondiale raggiunta a stento e il 10° posto solamente agli Europei, ma il punto è che gli azzurri possono e devono dare di più, sperando che questo possa essere l’anno buono per risorgere.

Foto: totalsport.com - datasport.it

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019