Excite

Volley, l’Italia batte la Serbia. Qualificazione ad un passo

Missione compiuta! Gli azzurri di Anastasi compiono l’impresa battendo la Serbia 1-3 (23-25, 25-19, 25-22, 25-19) e di conseguenza si guadagnano il primo posto nel girone del Gruppo B, infatti nel secondo match previsto per oggi per essere primi i serbi dovranno imporsi con il punteggio di 3-0 o fare più di 50 punti totali all'Italia: se tutto andrà come deve allora la qualificazione alla Final Six della World League di volley sarà raggiunta.

E dire che non era cominciata benissimo, perchè il primo set era andato alla Serbia nonostante la spinta di Fei e Mastrangelo alla quale la squadra si è aggrappata, ma alla fine Starovic in attacco ha fatto la differenza, facendoci chiudere 23-25; il secondo set però è tutta un’altra storia, l’Italia sa che deve vincerlo e lo fa di potenza chiudendo 25-19 dopo una legnata del solito Fei che si stampa sul muro ed esce sul fondo, 1-1 e tutto da rifare.

Ma la forza azzurra è chiara nei due set successivi nonostante qualche errore di troppo che fa sudare freddo, ma in ogni caso ogni palla mandata nella metà avversaria è giocata con intelligenza e così la squadra di Anastasi, grazie anche alla crescita nel rendimento di Mastrangelo e Cernic nonché al servizio di Vermiglio chiude in scioltezza 25-22 prima e 25-19 poi, raggiungendo quel traguardo che è la qualificazione, ormai davvero ad un passo.

    SERBIA-ITALIA 1-3 (25-23, 19-25, 22-25, 19-25)
  • SERBIA: Janic 7, Stankovic 11, Starovic 19, Kovacevic 5, Podrascanin 14, Petkovic 1. Libero: Rosic. Mitic, Petrovic, Terzic 2, Nikic 3. Non entrati: Atanasijevic. All. Kolakovic.
  • ITALIA: Cernic 7, Birarelli 9, Fei 24, Parodi 13, Mastrangelo 13, Vermiglio 6. Libero: Marra. Lasko, Zaytsev 1. Non entrati: Maruotti, Sala, Travica. All. Anastasi.

Foto: calciomercato.it – repubblica.it

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019