Excite

Volley, Perugia e Cuneo vincono nelle Coppe

Preziosissime vittorie nel volley azzurro con Perugia e Cuneo che fanno da padroni in Europa conquistando rispettivamente in un solo giorno la Challenge Cup la Cev, preziosi trofei che vanno ad arricchire il già goloso palmares italiano nelle competizioni internazionali.

La Rpa Luigi Bacchi Perugia si impone con un secco 3-0 contro la Mladost Zagabria, vincendo davanti a l proprio pubblico la Challenge Cup, ma soprattutto mettendo in campo valori importanti ed un gioco convincente, non è un caso il punteggio finale di 25-12, 25-13 e 25-20. A fine gara il tecnico della Rpa, Vincenzo Di Pinto ha commentato: ‘Non è però stata una vittoria facile maturata per una grande prova di tutta la squadra che ha giocato una gara quasi perfetta’. Chiude con questo match la sua carriera il libero Damiano Pippi che dopo 227 presenze in nazionale azzurra e 22 campionati di A1 lascia i campi da pallavolo.

Stesso discorso anche per Cuneo che dopo i successi in Coppa Cev del 1996 3 del 2002 trova un’altra vittoria nella Final Four a Maaseik, in Belgio battendo i russi dell'Isrka Odintsovo nel match finale con il punteggio di 25-22, 21-25, 25-21, 26-24. Una bella prova corale di tutta la formazione con Nikolov ed i suoi 28 punti fondamentali, ma anche con Mastrangelo (12), ed il belga Wijsmans (19), il capitano che a fine partita ha espresso tutta la sua soddisfazione: ‘Abbiamo vinto soffrendo, è stata dura ma siamo riusciti ad avere la meglio. Questo gruppo ha lavorato duro per arrivare fin qui e questo trofeo è davvero meritato quindi ora dobbiamo godercelo. I russi sono stati tosti, murano e battono bene e noi siamo stati molto bravi a rimanere calmi. Per me è una gioia indescrivibile aver vinto la Coppa Cev in Belgio’. Unica nota amara è stata invece Piacenza che nella finalina per il terzo posto non è riuscita a battere i padroni di casa del Noliko.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018