Excite

Wimbledon 2015: Djokovic spezza il sogno di Federer, vittoria in quattro set per il serbo

  • Getty Images

Novak Djokovic fa svanire il sogno di Roger Federer e conquista il suo terzo titolo a Wimbledon dimostrando che la battuta d’arresto al Roland Garros è stata solo un incidente di percorso. Il serbo numero uno al mondo ha vinto la finale in quattro set col punteggio di 7-6, 6-7, 6-4, 6-3. Una finale che per due set e mezzo è stata molto equilibrata con scambi e punti che potevano finire da una parte e dall’altra.

Roger Federer non ha più la benzina per competere su cinque set con Novak Djokovic. La sua chance migliore era chiudere un fretta e ci ha provato lo svizzero. Nel primo set è stato praticamente impeccabile, è andato avanti 4-2 e poi ha avuto due set point sul 6-5 a suo favore. Djokovic ha annullato le due palle del set e poi ha letteralmente dominato il tie break. Per alcuni la finale di Wimbledon 2015 si è decisa in questi pochi game.

Guarda Serena Williams vincere il titolo femminile di Wimbledon

Il secondo set è stata una vera battaglia. Djokovic sfodera passanti micidiali togliendo a Federer l’arma della discesa a rete diretta sul servizio. L’approdo al tie break è la naturale conclusione. Djokovic si porta sul 6-3 e qui Federer dimostra che nonostante non sia più sullo stesso livello fisico dell’avversario resta comunque un tennista migliore, forse il migliore di sempre. Annulla tre set point, il terzo è un vero e proprio ricamo tennistico. Il pubblico è in visibilio e accompagna Federer fino al 12-10 finale. Siamo un set pari.

Guarda gli highlights della finale di Wimbledon 2015

Il terzo set, nonostante un’interruzione per pioggia, duro lo spazio di lampo. Djokovic fa il break al terzo game e lo porta fino alla fine del set senza grosse difficoltà. Sotto due set a uno il numero due del mondo non ha vere chance di ribaltare la partita.

Guarda Djokovic perdere la testa con una raccattapalle

Il quarto e ultimo set quasi non si gioca. 3-1, 4-2, 6-3 è la sequenza che porta Novak Djokovic al suo terzo titolo a Wimbledon. Non c’era finale migliore di questa sulla carta, ma la verità è che il risultato dipende esclusivamente da Djokovic. Il resto del mondo, Federer davanti a tutti, può sperare solo in una giornata negativa del serbo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017