Excite

Wimbledon agli italiani, ci sono anche Starace e Fognini

Ancora avanti gli azzurri impegnati a Wimbledon, e se nel mix ci aggiungiamo anche un po’ di fortuna il cocktail è perfetto. Fortuna della quale ha usufruito Potito Starace che nel match contro l’argentino Josè Acasuso ha vinto per ritiro dell’avversario bloccato da un mal di pancia che gli ha impedito di continuare, una partita che comunque Starace stava vincendo nettamente in vantaggio di due set. Stessa storia anche per Fabio Fognini che si è qualificato superando l’uzbeko Denis Istomin (numero 79 del mondo), che ha deciso di ritirarsi al a metà del quarto set dopo averne vinti due e perso uno. Chi non ce l’ha fatta è invece Riccardo Ghedin, alla sua prima partecipazione ad un tabellone principale di uno Slam, che è stato battuto dal lettone Ernests Gulbis con il punteggio di 6-2, 6-4, 6-4.

Bene anche le donne con Sara Errani che sconfigge la canadese Stephanie Dubois per 7-5, 6-2 e che però al secondo turno dovrà vedersela contro la vincente del match tra Ana Ivanovic, testa di serie numero 13, e la ceca Lucie Hradecka, e se come previsto incontrerà la Ivanovic il match sarà da cardiopalma. E’ finito invece con la vittoria di Tathiana Garbin il derby italiano contro Alberta Brianti, battuta per 6-4, 6-3, e anche Flavia Pennetta accede senza troppi problemi alla seconda fase del torneo battendo la spagnola Nuria Llagostera Vivesper 2-6, 6-1, 6-0. Insomma fino ad ora grande Italia.

Ma anche tutti big avanzano senza troppi problemi. Per le donne infatti dopo la Sharapova e Serena Williams anche la sorella Venus e Dinara Safina vanno avanti, la prima battendola svizzera Stefanie Voegele la quale però le ha dato filo da torcere, le seconda invece battendo la spagnola Lourdes Dominguez Lino per 7-5, 6-3. Avanti anche la Kuznetsova, testa di serie numero 5, che ha battuto 6-3 7-6 la giapponese Akiko Morigami, e la serba Jelena Jankovic(N.6), che ha piegato 6-4 7-6 della tedesca Julia Görges.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017