Excite

Woods ad un passo dal successo, ma McDowell lo beffa

Poteva essere il giorno del riscatto, quello che lo avrebbe portato al successo dopo i guai delle amanti, del divorzio e della crisi di gioco, ed invece niente, Tiger Woods dovrà attendere ancora. E dire che questa ci era andato davvero vicino, perché prima che cominciasse l’ultimo giro del Chevron World Challenge di Thousand Oak, California, la ‘Tigre’ stava davanti a tutti di 4 colpi.

Ma la sorte gira e questa volta ha sorriso a Graeme McDowell che ha rimontato 4 colpi nel giro finale, per poi conquistare allo spareggio poco dopo propri contro Tiger il torneo, uno schiaffo morale a Woods che deve aver avvertito forte la tensione come dimostrano le buche 3 e 13 dove ha fatto segnare prima un bogey e popi addirittura un doppio bogey. E fortuna che anche McDowell, che la buca 13 l'ha chiusa con birdie e incappato in una bogey alla 14 e alla 17 altrimenti non si sarebbe neppure giocato lo spareggio.

Ho combattuto duramente tutto il giorno - ha spiegato Tiger -. Credo che il finale sia stato davvero drammatico per tutto il pubblico. E' stata una grande settimana, anche se non ho vinto. Sono orgoglioso di quello che ho fatto nell'ultimo giro nonostante la sconfitta. Odio davvero perdere. ma Graeme ha fatto quello che doveva fare per vincere. Credo che il finale sia stato davvero drammatico per tutto il pubblico. E' stata una grande settimana, anche se non ho vinto. Sono orgoglioso di quello che ho fatto nell'ultimo giro nonostante la sconfitta. Avevo iniziato puttando malissimo, poi ho perso il mio swing a metà del round ma sono riuscito a rimettere insieme il mio gioco pezzo per pezzo. Ero davvero determinato e sono riuscito a colpire alcuni tiri veramente buoni’.

 (foto © LaPresse)

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017