Excite

WTA Hertogenbosch: Camila Giorgi in finale, travolta la Bertens

  • Getty Images

Buone notizie per il tennis italiano che piazza Camila Giorgi in finale nel torneo di Hertogenbosch in Olanda. Il giovane talento azzurro ha letteralmente dominato la semifinale con l’olandese Kiki Bertens che si è dovuta arrendere in due set e poco più di un’ora di gioco con il punteggio finale di 6-2, 6-4. In finale la Giorgi troverà la diciottenne Belinda Bencic che la precede di qualche posizione nella classifica WTA.

L’andamento della partita è stato chiaro fin dal primo set. Camila Giorgi ha applicato il suo tennis senza mezze misure. Scambi ridotti all’osso e palle sparate nei pressi delle righe. Una strategia che spesso ha portato l’italiana a competere con giocatrici che la sopravanzano di molto nel ranking mondiale, ma anche a soffrire con avversarie con molto meno talento. Non è stato il caso di Kiki Bertens.

Guarda Stan Wawrinka che vince il Roland Garros

L’olandese ha un tennis basato sull’aggressione nello scambio da fondo campo. Un tennis che si sposa malissimo con quello frenetico e teso ad accorciare gli scambi che predilige Camila Giorgi. Una sfida che ha visto prevalere l’italiana fin dai primi scambi. I tre doppi falli consecutivi che hanno chiuso il primo parziale sono la miglior dimostrazione della confusione tattica in cui è precipitata l’olandese.

Guarda Camila Giorgi contro Kiki Bertens

Il secondo set inizia con l’azzurra che scappa via sul 2-0. Sembra fatta ma si presenta il lato brutto della Giorgi che rimette in partita l’olandese. Il divario è sempre ampio, la Bertens soffre ad ogni turno di servizio, ma resta attaccata al match fino al decimo gioco quando si arrende con l’ennesimo doppio fallo.

Guarda Camila Giorgi contro Maria Sharapova

Una bella vittoria per Camila Giorgi che ha servito bene, meglio dei quarti di finale nei quali ha regalato la mostruosità di ventitré doppi falli all’avversaria, ed ha sempre tenuto alto il ritmo di gioco. Un ritmo che la Bertens non è stata in grado di sostenere. La finale è assolutamente alla portata della Giorgi che dovrà battere, prima che l’avversaria, l’ansia del primo successo nel circuito WTA.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017