Excite

Yelena Isinbayeva oro nel salto con l'asta ai Mondiali di Mosca

  • Wikimedia Commons

Yelena Isinbayeva si conferma la "zarina" del salto con l'asta: grande emozione per l'atleta russa, che ha conquistato l'oro ai Mondiali di Mosca davanti al pubblico di casa, prima di annunciare una pausa dalle gare per sposarsi con un fidanzato ancora top secret e dedicarsi al concepimento di un bambino.

La Isinbayeva - bronzo lo scorso anno - con un salto da 4,89 metri si è lasciata alle spalle la statunitense Jennifer Suhr (4,82) e la cubana Yarisley Silva, argento nel 2012. Ma il suo è un successo personale che la consacra tra le atlete più amate della Russia, finora piuttosto fredda nei confronti dell'atletica: la 31enne è riuscita a riempire lo stadio rimasto finora semivuoto e ad attirare sugli spalti un pubblico caloroso che l'ha sostenuta in ogni momento.

E la zarina non ha deluso i suoi fan: sicura di sè, non ha degnato di uno sguardo le aversarie, si è concessa il lusso di steccare il primo salto a 4,65, risalendo immediatamente a quota 4,82, dove si sono fermate le due rivali più temibili. Oltrepassare il muro dei 4,89 ha fatto esplodere i tifosi accorsi allo stadio Luzhniki, mentre la Isinbayeva correva ad abbracciare il suo allenatore tra i fotografi impazziti.

Una vittoria con cui si congeda temporaneamente dallo sport in vista di nuove avventure: il matrimonio e un bambino. Anche se l'identità del fidanzato della zarina è ancora da svelare, già si parla delle prossime nozze a Mosca o a Monaco. «Sono felice perchè sono innamorata. Il mio amore è condiviso dal mio fidanzato, di cui non voglio per ora rivelare il nome», aveva detto la 31enne campionessa olimpica alla vigilia della gara, rassicurando i suoi numerosi fan: la sua sarà solo una parentesi per diventare mamma, ma non rinuncerà a scendere ancora in pista, senza escludere le Olimpiadi di Rio de Janeiro.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018